Miglior Lavapavimenti

Con così tanti prodotti sul mercato Italiano, come fai a sapere se stai acquistando il miglior lavapavimenti per la tua casa? Offriamo un ottima guida in modo da farti una buona idea di come scegliere il prodotto che fa per te.

SCELTA MIGLIORE

Lavapavimenti

Rowenta RY7557

★★★★★

SCELTA PREMIUM

Lavapavimenti a Vapore

Bissell Pet Pro

★★★★★

MIGLIOR VALORE
$

Lavapavimenti Professionale

Kärcher FC 5

★★★★★

Miglior Lavapavimenti Sul Mercato 2020

Abbiamo quindi usato tutto il nostro sapere per fare questa nuova e aggiornata lista dei migliori lavapavimenti che si possono trovare online. Ci sono caratteristiche individuali da prendere in considerazione per valutare la complessiva qualità ed efficienza.

#1 Rowenta RY7557

Miglior Lavapavimenti

Rowenta RY7557WH il lavapavimenti 2in1 che lava e asciuga i vostri pavimenti in una sola passata. Se spendete circa 30min alla settimana per aspirare i pavimenti e altri 30min per pulirli abbiamo una soluzione per voi! Usando questo innovativo modello della Rowenta non avrete più bisogno di fare entrambi. Con una passata i pavimenti saranno puliti e voi avrete più tempo da passare in famiglia.

#2 Bissell Pet Pro

Bissell Pet Pro

Siccome il Bissel Pet Pro aspira i detriti e pulisce i pavimenti allo stesso tempo, non è abbastanza sapere la potenza di aspirazione per determinare la sua efficienza. Entrambe sono da tenere in considerazione siccome l’elettrodomestico può essere usato anche per pulire i tappeti (non aspettatevi però la stessa potenza che ha sui pavimenti). In quanto a potenza, il Pet Pro raggiunge fra 100 e 150AW. Questo basta per un uso più che efficiente anche per detriti difficili.

#3 Kärcher FC5

Kärcher FC5

Il FC5 Kärcher è progettato per rendere la pulizia del pavimento in una sola fase. Quindi, invece di passare l’aspirapolvere e poi strofinare o strofinare, questa macchina è propagandata come in grado di fare entrambi i lavori contemporaneamente. Mettiamo a dura prova il detergente per pavimenti duri FC5 su una selezione di tipi di pavimenti duri – legno, piastrelle e cemento – per vedere come faranno e quali sarebbero i risultati. Leggi la nostra recensione per scoprire se è stata raccolta.

#4 Hoover FL700

Hoover FL700

A differenza degli altri lavapavimenti, che possono essere usati sia su tappeti che su pavimenti, il Hoover FL700 è la sua tecnologia SpinScrub, che è un esclusiva della Hoover sono progettati esclusivamente per i pavimenti. Questo però include tutti i tipi di pavimenti, da ceramica, pietra, laminato, legno, cemento, ecc. Le spazzole possono pulire o strofinare delicatamente ogni superficie piatta.

#5 BISSELL CrossWave

BISSELL CrossWave

BISSELL Crosswave è il prodotto per la pulizia 3 in 1 multisuperficie pensato per le nostre vite sempre piene d’impegni. Il Crosswave multifunzione aspira, lava ed aiuta ad asciugare i pavimenti con un semplice passaggio che si tratti di piastrelle, pavimenti duri o tappetti. Crosswave effettua tutte le fasi nello stesso passaggio e può essere utilizzato su tutte le superfici di casa.

Amazon Banner

Opinioni Sul Lavapavimenti

Opinioni Sul Lavapavimenti

Pulire il pavimento può sicuramente essere una sporca e impegnativa faccenda, perciò vorrai lo strumento migliore e più efficiente per occupartene. Che tu abbia un pavimento in vinile, piastrelle, laminato o legno, esistono ottime soluzioni per qualsiasi tipo di lavaggio richiesto.

La maggior parte delle persone non spende tanto tempo a considerare tutte le diverse opzioni di lavapavimenti. Di solito quando gli serve un lavapavimenti vanno nel negozio più vicino, e ne comprano uno a caso o il modello più conveniente, senza considerare le opzioni. Secondo noi di Pulisco Casa pero questa non e una buona idea.

I modelli più economici si sono mostrati più difficili da usare e con risultati peggiori dei modelli migliori (non necessariamente i più cari) nel settore. Se spendete un po di più, il lavoro sarà più facile, perderete meno tempo e i risultati saranno migliori.

Caratteristiche Dei Lavapavimenti

Caratteristiche Dei Lavapavimenti

Quali sono i maggiori fattori dei lavapavimenti da considerare? Ecco la lista:

E

Ricambio Del Panno

La maggior parte di panni vi durerà per settimane di uso pesante se lavate correttamente e lasciate ad asciugare in modo naturale. Quando perderanno la capacità di pulire, o saranno davvero rovinati è il tempo di cambiarli. La maggior parte non costano cosi tanto e sono facilmente trovabili.

E

Pavimentazione

Un altra cosa da considerare è su quali pavimenti il lavapavimenti verrà usato. Laminati e pavimenti in legno non devono mai essere bagnati. Per i laminati, pavimenti in legno e ceramica un panno in microfibra assorbente su un lavapavimenti a spruzzo è la scelta migliore. Se invece avete pavimenti in cemento o in pietra, il modello classico è la soluzione migliore siccome potrete dosare manualmente la quantità d’acqua.

E

Pulizia Delle Piastrelle

Le piastrelle si sporcano facilmente, siate sicuri di pulire ogni versamento il più presto possibile. Se avete bisogno di muovere fatelo piano, siccome le piastrelle sono più soggette a spaccarsi di altri materiali. E la cosa più importante – non usate materiali come paste per pulirli perché possono graffiarle facilmente.

E

Durabilità

Uno dei più grandi svantaggi dei modelli più economici è che possono andare in mille pezzi già al primo uso. Non potete però lamentarvi a quel prezzo. Il nostro scopo e trovarvi un lavapavimenti che vi sarà utile per mesi, se non anni a seguire.

E

Funzioni Extra

Alcuni lavapavimenti vengono con secchi compresi, alcuni hanno panni extra accanto o altri accessori che possono servirvi per pulire casa. Se questo non è il caso, è una buona idea controllare il prezzo di questi accessori, possono costare parecchio.

Tipi Di Lavapavimenti

Tipi Di Lavapavimenti

Dovrai scegliere il lavapavimenti migliore sia in base al tuo tipo di pavimento che per il livello tipico di sporco sulle superfici. Se hai una famiglia impegnata con bambini e animali domestici, ti consigliamo sia un lavapavimenti per pulizie rapide che uno per pulizie pesanti.

Esistono due tipi principali di lavapavimenti per questi lavori: lavapavimenti bagnati elavapavimenti asciutti. Molti di questi impiegano testine e cuscinetti in microfibra lavabili, quindi non è necessario strizzare/risciacquare e sprecare testine usa e getta.

I lavapavimenti asciutti come le scope raccoglieranno i peli degli animali domestici e altri detriti. I lavapavimenti bagnati come spugne e mocio intrecciati sono i migliori per pavimenti scortichi e pasticci appiccicosi. Di solito hanno una sorta di strizzatore in modo da poter controllare la quantità di umidità necessaria. Per i pavimenti in legno, ciò è importante in quanto troppa acqua potrebbe danneggiarli. Tutte queste opzioni sono generalmente molto convenienti.

I lavapavimenti vanno anche oltre alle semplici opzioni umide e asciutte per coloro a cui non importa spendere un po ‘di più. Questi includono lavapavimenti a vapore, spray e persino robot.

Tutti i tipi sono trovabili su Amazon, ma ecco la lista dei modelli diversi:

E

Lavapavimenti Robot

Un robot lavapavimenti potrebbe essere il dispositivo di casa intelligente perfetto per te. Il team di Puliscocasa ha ricercato varie opzioni per soddisfare al meglio le tue esigenze di lavaggio. Abbiamo selezionato le migliori opzioni per i proprietari di case che stanno cercando di mantenere i loro spazi abitativi puliti e in ordine senza alzare un dito.

E

Lavapavimenti Professionale

C’è più nel mantenere i pavimenti puliti del trascinare un moccio sporco in giro per casa usando forza bruta per spremerli nel secchio. I sistemi moderni fanno il lavaggio dei pavimenti molto facile, usando modelli piatti, girevoli e rotanti per ottenere il livello giusto di umidità per pulire casa vostra.

Alcuni modelli hanno spruzzatori compresi, i quali spruzzano l’acqua e il detergente (che avete messo nel bidone) e ci passano sopra per pulire i pavimenti. Ciò significa che non vi servirà più trascinare per casa secchi pesanti di acqua sporca.

La maggior parte dei lavapavimenti professionali usano cosi la tecnologia con microfibre, alcuni usano altri materiali per farla più ruvida, ma la base e quasi sempre quella.

E

Lavapavimenti Industriale

Innovativo, potente e affidabile, queste sono le cose essenziali da cercare per trovare il migliore lavapavimenti industriale.

Equipaggiati con tecnologia avanzata a livello industriale, questi lavapavimenti sono specificamente progettati per pulire I pavimenti di uffici, scuole, magazzini e spazi commerciali. Pavimenti come questi che ricevono parecchio traffico hanno bisogno di essere puliti regolarmente e mantenuti puliti.

Tutto ciò può diventare faticoso se fatto usando I classici metodi di pulizia. Proprio per questo esistono I lavapavimenti industriali, per evitarvi questa fatica e aiutarvi il più possibile a finire il lavoro in modo facile e veloce. Se siete confusi dalla vasta scelta non vi preoccupate, abbiamo scelto per voi I modelli migliori sul mercato Italiano.

E

Lavapavimenti Senza Fili

Dove i lavapavimenti senza fili trionfano sul moccio classico e che lasciano i pavimenti molto più asciutti dopo la pulizia. Grazie a questo otterrete più tempo, siccome non dovrete aspettare che i pavimenti si asciughino. I lavapavimenti hanno anche il vantaggio di poter pulire la vostra casa con meno prodotti chimici o anche senza, il che non e un fatto da poco.

Sono anche più facili da usare dei modelli classici siccome sono un elettrodomestico tutto in uno. Vi faranno risparmiare tempo siccome non dovrete ripetutamente immergere il moccio nel secchio mente lo state usando. Anche i panni del lavapavimenti si sporcano, ma basta cambiarli e potete semplicemente lavarli in lavatrice a lavoro finito.

E

Lavapavimenti a Vapore

I lavapavimenti a vapore possono essere usati su quasi tutti I tipi di pavimentazione. Dipende quindi come lo volete usare voi.

Esistono anche modelli adatti a tutto, ma possono non eguagliare l’efficacia dei modelli specializzati in certe aree. Esistono anche diverse dimensioni di questo elettrodomestico, includendo modelli leggeri, modelli portatili come anche quelli più massivi per lavori più estesi.

I modelli piccoli possono facilmente trovare posto in ogni armadio, ma e anche vero che se ne volete uno per grandi progetti avrete bisogno di un modello più grande.

Quale modello di lavapavimenti a vapore professionale dovreste comprare dipende principalmente da cosa vi serve. Se vi serve solo un lavapavimenti per i pavimenti i modelli al vapore sono la scelta migliore.

E

Lavapavimenti Spray

Più comunemente chiamati modelli piatti hanno un meccanismo di spruzzo al interno. Possono usare sia panni riutilizzabili o quelli per uso singolo.

E

Scope a Vapore

Affidati alla potenza della migliore scopa a vapore e delle piastrelle sostituibili che non necessitano di detergenti. Questi possono essere ottimi se hai allergie o se siete preoccupati di esporre bambini e animali domestici a sostanze chimiche.

E

Detersivo Pavimenti

Il detersivo pavimenti e usato su pavimenti duri ed e disponibile in un’ampia varietà di formule per adattarsi alla vostra casa e alle vostre esigenze. L’utilizzo di questo prodotto vi offre una pulizia di alta qualità. Molti di loro rimuovono anche gli allergeni, facendo risplendere i vostri pavimenti.

Le nostre recensioni sui lavapavimenti coprono tutte queste opzioni. Confrontiamo le esperienze dei clienti, i prezzi, le caratteristiche, i pro e i contro e li elenchiamo tutti in un unico posto in modo che tu possa decidere quale lavapavimenti si adatta al tuo budget e al tuo stile di vita.

Tecniche Per Diversi Tipi Di Lavapavimenti

Tecniche Per Diversi Tipi Di Lavapavimenti

Non tutti i pavimenti sono creati allo stesso modo. Il vinile è di gran lunga il più economico e facile da pulire. Ma legno duro, laminato e piastrelle necessitano di cure speciali. È probabile che tu (o un precedente affittuario o proprietario) abbia investito molti soldi in questi tipi di pavimenti. Quindi tenerli puliti senza danneggiarli è molto importante.

  • Legno Duro – I pavimenti in legno possono essere in legno massiccio o ingegnerizzato, che viene pressato con uno strato di legno duro sopra. Il legno massiccio, sebbene stupendo, è più costoso. La sfida nel mantenerlo pulito sono le scanalature tra ogni tavola. Briciole e polvere si accumulano facilmente e devono essere spazzate o aspirate frequentemente. I pavimenti in legno ingegnerizzato hanno assi accostate tra di loro senza lasciare alcuno spazio, quindi sono più facili da pulire e meno suscettibili ai danni dell’umidità. La pavimentazione con finitura in poliuretano necessita di un detergente delicato o con pH neutro. Evita i prodotti acidi. Per i pavimenti con finitura a cera, utilizzare un detergente per pavimenti in legno senz’acqua o un po ‘di detergente delicato in acqua. Per entrambi i tipi, utilizzare SOLO un lavapavimenti asciutto o leggermente umido. Se rimane dell’acqua sul pavimento, asciugala con uno straccio pulito. Puoi persino impostare un ventilatore elettrico per garantire che il pavimento si asciughi più rapidamente. Sposta il lavapavimenti nella direzione delle venature del legno in modo da non spingere lo sporco nelle articolazioni.
  • Laminato – Il pavimento in laminato, comunemente chiamato Pergo, ha una durata inferiore rispetto al legno duro. È realizzato interamente in legno composito (materiali come la segatura pressata insieme) e ha uno strato protettivo trasparente sulla parte superiore. È popolare perché è molto più economico dei pavimenti in legno e può essere realizzato affinchè assomigli praticamente a qualsiasi tipo di legno. Resiste meglio all’umidità rispetto al legno duro, ma richiede comunque l’utilizzo degli stessi metodi di pulizia per ridurre al minimo i danni causati dall’umidità. Poiché il laminato è fondamentalmente legno pressato con un sottile strato di legno massello sopra, lo stesso vale per l’acqua. È necessario solo un panno asciutto o leggermente umido. I detergenti per pavimenti più comuni lasciano residui sul laminato, quindi cerca detergenti realizzati appositamente per il laminato. Non sono necessarie cere o lucidanti.
  • Vinile – Il vinile è generalmente molto indulgente. Puoi utilizzare tutti i tipi di detergenti, ma assicurati di consultare i consigli del produttore per vedere cosa suggeriscono. Tuttavia, uno dei migliori (ed economici) detergenti è l’aceto di mele diluito in acqua. Rimuove lo sporco, non lascia accumuli e disinfetta. Il linoleum ha bisogno di detergenti delicati. Puoi pulire con aceto e acqua con solo una goccia di detersivo per piatti. Spruzzalo sul pavimento una sezione alla volta. Quindi usa uno straccio umido per asciugarlo. Usa uno smalto per il tuo linoleum ogni 6 mesi circa per mantenerlo lucido.
  • Piastrelle – I pavimenti in piastrelle possono essere più o meno costosi del legno o del laminato, a seconda dei materiali. Tuttavia, è il più impermeabile e resistente ai graffi tra tutti i tipi di pavimentazione. Può sopportre quasi ogni tipo aspirapolvere, scopa e lavapavimenti. Mantenere pulita la malta tra le piastrelle è la sfida più grande. Ti consigliamo di optare per un lavapavimenti a vapore o spray con cuscinetti spessi o strumenti di lavaggio che raggiungeranno la malta. Per la pietra, un detergente a pH neutro e non chelante è il migliore poiché non reagisce con i minerali nella pietra. Evita la candeggina, l’ammoniaca e l’aceto, altrimenti potresti danneggiare il sigillante. Per le piastrelle di ceramica, l’aceto bianco diluito in acqua è ottimo per l’eliminazione degli odori, inoltre è economico e non tossico.

In generale, sono buoni consigli per le pavimentazioni più comuni. Tuttavia, consultare sempre il produttore e seguire prima i suoi consigli.

Regole Generali Per Pulire Un Pavimento

Regole Generali Per Pulire Un Pavimento

Forse usi il lavapavimenti da quando eri abbastanza grande da tenere in mano una scopa, ma ciò non significa che lo stai facendo bene. Non c’è davvero nessuna scienza missilistica, ma modificare alcune delle tue tecniche potrebbe aiutarti a pulire il pavimento senza danneggiarlo.

Sebbene non ci siano regole rigide e scorciatoie per il lavaggio, esistono alcune cose che renderanno il lavoro più facile mantenendo i tuoi pavimenti sempre al meglio. Questi si applicano a TUTTI i lavapavimenti.

  1. Non Diventare Un Pazzo Del Lavapavimenti – Per cominciare, potresti pulire troppo spesso. A meno che tu non abbia un pavimento ad alto traffico che si sporca rapidamente, probabilmente dovrai pulire solo due volte al mese. In caso contrario, potresti lasciare residui di detergente appiccicoso su tutto il pavimento. Questo attenua la lucentezza ed è terribile a piedi nudi. Troppa umidità.
  2. Sposta I Mobili – Può sembrare che richieda troppo tempo, ma a lungo termine ti farà risparmiare tempo dal doverti fermare, e muoverti, spostarti e piegarti, consentendo anche una pulizia più approfondita. I bambini, gli animali domestici e tutti gli altri dovrebbero essere tenuti fuori finché non hai finito e il pavimento è asciutto. Prova a programmare un momento per pulire quando tutti sono fuori casa o dormono. Quando è il momento di pulire, spazzola via briciole, polvere e capelli da tutti i mobili movibili come sedie da pranzo, sgabelli da bar e tavolini. Non dimenticare di spazzare via le strisciate della sedia, delle ruote girevoli, ecc. Catturano molti capelli e polvere. Quindi sposta i mobili fuori dalla stanza.
  3. SPAZZA O ASPIRA Per Prima Cosa!! – Il tuo prossimo passo è molto importante, quindi ascolta attentamente. Aspira. Sempre. Per Prima Cosa. Sì, passa l’aspirapolvere (o spazza) prima di pulire! Ogni volta. Molte persone saltano questa parte. I loro pavimenti ne risentono. Pulire senza spazzare sposterà semplicemente lo sporco senza raccoglierlo. Può persino graffiare il pavimento e far sembrare che non sia stato nemmeno pulito.

Domande Frequenti

Come Funziona Un Lavasciuga Pavimenti?

Innanzitutto, lo lavasciuga pavimenti distribuirà l’acqua all’interno della spazzola, facendo un uso migliore del detergente. A causa dell’uso del tergipavimento e del sistema di aspirazione, lo lavasciuga lascia i pavimenti asciutti immediatamente.

Quanto Costa Un Lavapavimenti?

Il prezzo di un lavapavimenti varia tra i 20 euro e 400 euro. Scoprire le offerte e prezzi dei lavapavimenti sul nostro sito web e il modo più veloce per restringere la vostra scelta. Solitamente, più accessori significa più soldi, lo stesso vale se state scegliendo tra modelli nuovi e quelli usati.

Quando Pulire I Pavimenti?

Ciò dovrebbe avvenire almeno ogni due settimane al fine di ridurre gli allergeni. Se si dispone di pavimenti in piastrelle o linoleum, utilizzare un lavapavimenti ogni due settimane per pulire e eliminare le fuoriuscite.

Qual è Il Segreto Per La Pulizia Di Pavimenti Duri?

Il segreto è pulirli spesso e metodicamente. Ciò garantirà anche la loro integrità e prolungherà la loro durata, il che è importante poiché i tuoi pavimenti sopportano la maggior usura della tua casa.

Quali Vantaggi Offrono I Lavapavimenti Rispetto Agli Spray?

I spray puliscono principalmente lo sporco superficiale e possono essere costosi a lungo termine. Molti spray non sono in grado di pulire oltre lo sporco superficiale, mentre i lavapavimenti hanno rulli in microfibra che ruotano a 500 giri / min per pulire a fondo i pavimenti duri. Il motore fa tutto il lavoro di pulizia profonda per te!

Widget Amazon