MIGLIOR ASPIRAPOLVERE SENZA SACCO 2019

Comprare un aspirapolvere senza sacco nuovo può sembrare una cosa facile, ma può diventare un esperienza piuttosto caotica.

SCELTA MIGLIORE

RO3753EA Compact

Rowenta RO3753EA

★★★★★

SCELTA PREMIUM

RY7557WH Clean & Steam

Rowenta RY7557WH

★★★★★

MIGLIOR VALORE
$

Forzaspira C110Plus

Polti Forzaspira C110 Plus

★★★★★

A prima vista gli aspirapolvere vengono in cosi tanti modelli e tipi diversi, dozzine di marche diverse tutte con le proprie caratteristiche ed accessori. Il prezzo può cosi variare dai 50€ fino a più di 2000€, e con cosi tante opzioni, come sapere il tipo ideale per le proprie esigenze?
Senza prendere in considerazione tutte le variabili da considerare, è un fatto sicuro che comprerete uno che non è il migliore per la vostra casa. Questo però non deve essere un processo difficile, in effetti, una volta quando sapete cosa volete, e quanto siete disposti a spendere diventa molto facile. La prima domanda che vi dovete porre è questa: con o senza sacco?

 Rowenta RO3753EA

Rowenta RO3753EA

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

Il Rowenta Compact Power Cyclonic è progettato per quelli che vogliono un aspirapolvere efficiente e facile da usare. La nuova serie di Rowenta A-preformance offre risultati eccellenti su tutti i tipi di pavimenti avendo basse emissioni di polvere ed essendo energicamente efficiente. In più ha un design moderno e pratico da usare e trasportare.

Rowenta RY7557WH

Rowenta RY7557WH

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

Il Rowenta RY7557WH è un modello adatto a pavimenti di tutti i tipi; piastrelle, laminato, parquet, non fa distinzioni. Siccome è 3 in 1 ha tre funzioni; quella da aspirapolvere, una combinazione tra aspirapolvere e vaporizzatore e vaporizzatore. È cosi potente ed efficace essendo in grado di mantenere il pavimento sempre pulito. Il pavimento è cosi prima aspirato e poi pulito con l’aiuto del vapore, una combinazione eccellente.

Polti Forzaspira C110 Plus

Polti Forzaspira C110 Plus

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

Con il suo inconfondibile stile Italiano il Polti Forzaspira C110 è un ottimo aspirapolvere cilindrico. Con la sua compattezza è facile da navigare e grazie alla sua potenza sarà capace di pulire praticamente tutto. Ha compreso un tubo flessibile, cosi da non avere problemi con gli angoli e un tubo telescopico da raggiungere il soffitto facilmente e non dovervi chinare.

Ariete 2761

Ariete 2761

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

L’Ariete 2761 è un ottimo aspirapolvere verticale 2 in 1. Un modello con cavo e senza sacco, equipaggiato con la tecnologia ciclonica e una potenza di 600W. Il bidone è di mezzo litro, e questo modello entra nella classe energetica A+. Ha anche il filtro HEPA, un ottima soluzione per persone con allergie e può essere usato sia su pavimenti che su tappeti.

Rowenta RO2522WA

Rowenta RO2522WA

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

Questo aspirapolvere senza sacco è un aiuto affidabile e non si stanca mai. Il Rowenta RO2522WA non ha paura di pulire e grazie al suo motore a due fasi con un ottimo flusso d’aria ed alta efficienza su tutti i tipi di pavimento. Allo stesso tempo mantiene il consumo basso, cosi da essere un aspirapolvere efficiente ed economico con un filtraggio perfetto.

ASPIRAPOLVERE CON O SENZA SACCO

La prima considerazione da fare, è una delle più importanti. In che modo svuotate la polvere e tutti i detriti che il vostro aspirapolvere ha raccolto.
Ci sono tanti tipi diversi di aspirapolvere, ma la divisione di base e sempre quella tra i due tipi. I modelli con e gli aspirapolvere senza sacco. Entrambi raccoglieranno la polvere nello stesso modo, questo dipende da altre caratteristiche come potenza di aspirazione. Vale anche che entrambi i tipi verranno con i propri accessori ed estensioni, cosi da facilitarvi la pulizia in posti difficili da raggiungere. Il metodo di smaltimento però, non è solo il modo nel quale svuoterete il vostro aspirapolvere, ma ha altre implicazioni altrettanto importanti. Sia il modello con sacco che quello senza hanno i propri punti di forza, come anche svantaggi. Per darvi una migliore idea di cosa e come, abbiamo messo tutti i dati in un posto solo – il nostro sito! Su questa pagina troverete tutte le informazioni che possono servirvi per fare la scelta più adatta a voi.

I BENEFICI DEGLI ASPIRAPOLVERE CON SACCO

Aspirapolvere Senza Sacco

I modelli con sacco sono in giro da tanto tempo, per questo la maggior parte delle persone si rivolgono ad loro come l’ “aspirapolvere classico“. Nella maggior parte dei casi hanno un scompartimento dove si inserisce il sacco che può essere cosi facilmente rimosso e cambiato quando pieno. Dipende ovviamente dal modello, ma la lista sotto mostra le specifiche comuni e i vantaggi dei modelli con sacco. 

IGENE

Miglior Aspirapolvere Senza Sacco

I modelli con sacco sono noti per essere più igenici della loro controparte senza sacco. Questo vale per molte ragioni, non solo per il fatto che la polvere e sporcizia sono contenuti al interno di un sacco. Negli anni gli sacchetti sono stati cosi sviluppati per trattenere i vari residui di polvere, terra, sporcizia varia e con essa allergeni vari al interno non solo mentre usati, ma anche quando si cambia il sacco. Questo vi permette di prelevare il sacco dal aspirapolvere e cambiarlo senza fare un casino di polvere in casa, trattenendo cosi gli allergeni che potrebbero danneggiare la vostra salute al proprio interno. In più, non dovrete pulire e rimpiazzare i filtri cosi spesso, il che e una cosa che si deve fare abbastanza regolarmente con i modelli senza sacco.

SONO RACCOMANDATI PER PERSONE CON ALLERGIE

Come Si Usa

Questo è il tipo di aspirapolvere raccomandato per tutti quelli che soffrono di allergie. Il sacco in se ha la funzione di un filtro ed e estremamente efficace nel intrappolare la polvere e residui vari e trattenerli nel sacco. Siccome i sacchi sono ermetici e virtualmente impossibile per polvere e residui uscirne e danneggiarvi cosi la salute.

FILTRI HEPA

Facile Sulle Scale Senza Fili

Non è una funzione classica dei aspirapolvere con sacchi, ma spesso usano filtri HEPA per trattenere la gran parte di allergeni dal girare per casa vostra. Gli aspirapolvere con filtri HEPA sono raccomandati per tutti, ma specialmente per quelli che soffrono spesso di sintomi di allergie. Per ottenere il nome “HEPA” i filtri passano test rigorosi che assicurano che i filtri raccolgano almeno il 99.97% di microparticelle. Anche di più di questo, i filtri HEPA sono noti per rimuovere più polvere e polline dall aria di casa vostra di tutti gli altri tipi di filtri, specialmente negli aspirapolvere. I filtri HEPA si possono trovare in ogni tipo di aspirapolvere, non solo nei modelli con sacco. Sono menzionati qui però, perché sono molto più comuni tra i modelli con sacco che in quelli senza.

RICHIEDONO MENO MANUTENZIONE

Non Disturba I Bambini

Questo vale per la maggior parte, ma ovviamente non per tutti. In maggioranza quindi, gli aspirapolvere con sacco richiedono meno manutenzione della loro controparte senza sacco. Ci sono parecchie ragioni per questo, ma principalmente la differenza e questa: I sacchi trattengono fino a 1kg di sporcizia, e per questo non devono essere cambiati cosi spesso. In più siccome il filtro e integrato nel sacco non ha mai bisogno di essere lavato, e saprete sempre quando e il tempo migliore per cambiarlo. 

I SVANTAGGI DEGLI ASPIRAPOLVERE CON SACCO

Come Si Apre Il Bidone

Mentre è vero che i modelli con sacco hanno tante funzioni ottime e tanti benefici associati al loro uso, bisogna però dire che sarebbe una bugia che non hanno lati negativi. La maggior parte dei svantaggi dipende dall azienda che gli produce e che modello è, quindi possono variare parecchio. Per esempio, se il vostro aspirapolvere è un modello davvero vecchio, potrete avere difficoltà a trovare i sacchi che vi servono, o potrebbero avere un sistema antico essendo cosi non facile per cambiarli. I modelli più nuovi hanno sacchi che sono sicuramente più facili da cambiare dei loro predecessori. Ciò non significa assolutamente che i sacchi non vi daranno problemi di tanto in tanto. Mentre ovviamente varia da modello in modello, i seguenti sono gli svantaggi più frequenti dei modelli con sacco.

DOVRETE COMPRARE I SACCHI

Anche Per Macchine

I sacchetti devono essere cambiati quando si riempiono. Questo significa un costo ricorrente solo per l’uso del vostro aspirapolvere. I prezzi dei sacchi variano da modello a modello, quindi non è una cattiva idea guardare anche il prezzo dei sacchetti quando comprate un aspirapolvere. È una buona idea anche valutare quanto spesso viene usato, e calcolare la spesa ricorrente. Vederete quindi se vale il costo, siccome esistono anche modelli senza questo svantaggio. In più, se il sacco si riempie quando siete a meta del lavoro, e non avete una riserva in casa, potreste dover lasciare quello che state facendo e andare a comprare i sacchi.
Un altro potenziale problema con il quale vi potrete scontrare, specialmente con un modello più vecchio e se potrete trovare i sacchi che vi servono? Se l’azienda termina la produzione di sacchi per il vostro modello, vi ritroverete con un aspirapolvere perfettamente funzionante, che però non potrete usare.

LA DIMINUZIONE DI POTENZA

Modello Piu Venduto

Più il sacco si riempie più la potenza del aspirapolvere diminuisce. Ciò significa che anche se il sacco non è pieno può causare problemi alla performance del vostro aspirapolvere. In contemporanea al riempimento del sacco, le funzioni del aspirapolvere diminuiranno, quindi l’aspirapolvere funzionerà ottimamente solo con un sacco nuovo. In più può essere difficile sapere quando il sacco è pieno, quindi rischiate di perdere denaro cambiando un sacco non ancora pieno, o perdere tempo aspirando casa con un sacco troppo pieno. I modelli nuovi comunque hanno un indicatore che vi dirà quando il sacco e da cambiare, levando cosi il fattore casuale dal cambio di sacchetto. Tutto ciò ovviamente cambia da modello a modello, da marca a marca.

TUTTI I FATTORI DA CONSIDERARE

Anche Nelle Parti Piu Alte

I modelli senza sacco sono una tecnologia abbastanza nuova, anche se si possono trovare sul mercato da più di due decenni. È in questa categoria che avviene la maggior parte di innovazioni nella tecnologia di aspirapolvere negli ultimi anni. Per questo vi accorgerete che le aziende tendono a specificarsi su un concreto gruppo di persone mentre promuovono un prodotto.
Queste categorie possono essere divise nei seguenti gruppi.

  • Consapevolezza Del Budget. Questo è il tipo di aspirapolvere senza sacco che ha tutte le funzioni primarie, ma poche, o a dirittura nessuna funzione extra che vi aiuterà nel pulire casa. Le aziende che si specificano in questa categoria sono Bissell, Hoover e Dirt Devil. Il tappeto sarà pulito bene, ma svuotare il bidone può non essere facilissimo, oppure la potenza di aspirazione sarà limitata.
  • Aspirapolvere Generico. Questi aspirapolvere senza sacco avranno una buona esperienza dell’utente e il prezzo è di solito di un paio di centinaia d’euro. Riceverete un set di accessori con questo tipo di aspirapolvere, e una potenza di aspirazione buona assieme a un bidone abbastanza grande. Tanti modelli in questa categoria sono specializzati anche nel svuotamento del bidone, cosi che avrete un contatto minimo con il contenuto. La maggior parte di aziende ha almeno un modello in questa categoria.
  • Premium. Questo tipo di aspirapolvere è stato progettato per case che vogliono pavimenti e tappeti davvero puliti, indipendentemente dal prezzo. I modelli in questa categoria avranno una gran potenza di aspirazione, saranno capaci di raggiungere tutti gli angoli della vostra casa e avranno tutti gli accessori possibili per facilitarvi il lavoro in ogni modo possibile immaginabile. Alcuni modelli rientrano nella categoria di aspirapolvere 2in1, permettendo alla base del aspirapolvere di essere tolta e usata come un aspirapolvere portatile in aggiunta al modello classico. I prezzi iniziano ai 200€ con il limite intorno ai 1000€. Le due aziende principali sono Dyson e Shark.

I VANTAGGI DEI MODELLI SENZA SACCO

Legerro Con Una Mano

I modelli senza sacco sono una specie di innovazione nel mondo degli aspirapolvere. Forse perché la gente li trova più facili da usare, pulire e non gli serve tanta manutenzione. O forse solo perché odiavano fare scorte o rimanere senza sacco mentre gli serviva di più. I modelli senza sacco sono stati accolti da parecchio entusiasmo dai consumatori, e i motivi sono parecchi. Ovviamente dipende dal modello, ma i seguenti sono i motivi principali per la buona accoglienza sul mercato.

COSTANO MENO

Tranquilamente Sul Divano

Una volta comprato, l’aspirapolvere senza sacco costa meno da usare e mantenere della sua controparte. Principalmente perché non bisogna comprare sacchetti continuamente per usarli, ma anche per il bidone, il quale bisogna semplicemente svuotare e vi durerà finché vi dura l’aspirapolvere stesso.

FACILE DA SAPERE QUANDO SVUOTARE

Essendo Rilassati

Il bidone classico per gli aspirapolvere senza sacco e trasparente, quindi facilmente visibile quando è pieno, e quando bisogna svuotarlo. E anche facile vedere se funziona come dovrebbe, siccome potete vedere se raccoglie residui di sporcizia e terra oppure no. Può essere un esperienza piacevole, guardare l’aspirapolvere mentre lavora, per via della prova visiva di cosa sta aspirando. Come per i modelli con sacco, anche per quelli senza vale che più pieno e il bidone, meno potenza l’aspirapolvere usa per aspirare sporcizia. Tutto ciò può essere facilmente evitato – a differenza della controparte con sacchetto nel modello senza sacco non costa niente svuotarlo spesso.

È AMICO DEL AMBIENTE

Serve Solo Collegarlo

Paragonato alla controparte, il modello senza sacco è sicuramente l’opzione migliore in quanto riguarda l’ambiente. I modelli con sacco possono usare centinaia di sacchetti che vanno poi a finire nel immondizia, mentre in quelli senza, il bidone è lavabile, e quello che si butta è solo immondizia. Se siete estremamente contro l’inquinamento del ambiente (o semplicemente avete il pollice verde) potete svuotare il contenuto del bidone anche nel bidone del concime. Se fate questo, siate prima sicuri cosa l’aspirapolvere ha acchiappato, cosi da non buttare sostanze nocive nel concime.

SONO L’OPZIONE MODERNA

Aspiriamo La Cucina

Gli aspirapolvere senza sacco tendono ad essere la scelta più popolare tra i clienti. Le ragioni sono tante, principalmente perché non hanno il costo di dover continuamente comprare sacchetti. Per questo e facile svuotare il bidone, perché potete farlo quanto spesso volete senza guardare il portafogli. In più, se aspirate qualcosa che non volevate aspirare, è sorprendentemente semplice riprendere l’oggetto, mentre se l’aspirapolvere ha il sacco bisogna tagliarle il sacco, cercarci dentro, in pratica, un casino.

I SVANTAGGI DEGLI ASPIRAPOLVERE SENZA SACCO

Leggero E Facile Da Usare

Mentre sono sicuramente l’opzione più popolare al momento tra gli utenti, non sono per tutti. Ci sono anche svantaggi con questo tipo di aspirapolvere, e non e una cattiva idea prenderli in riguardo mentre si sceglie il prossimo aspirapolvere da comprare.

VI ESPONGONO DI PIU AGLI ALLERGENI

Aprire Il Bidone

Spesso, specialmente mentre state svuotando il bidone, pieno di terra e sporcizia, gli aspirapolvere senza sacco espongono l’utente a più polvere e detriti del modello con sacco. Principalmente perché i detriti non sono chiusi in un sacco ermetico, ma invece in un bidone ermetico. Siccome il svuotamento non è semplicemente levare in sacco e metterne uno nuovo, gli allergeni possono essere rilasciati nel aria mentre si svuota il bidone.

LO AVRETE PARECCHIO TRA LE MANI

I Tappeti Non Sono Un Problema

Questo svantaggio è un po tra virgolette, siccome non vale per tutti, anzi, per la maggior parte delle persone non è un problema. Siccome l’aspirapolvere non ha un sacco che raccoglie residui di polvere, terra, e sporcizia varia, per certe persone questo tipo di aspirapolvere è “sporco” e ha bisogno ti troppa manutenzione. Mentre si, bisogna fare attenzione mentre si svuota il bidone, e raccomandiamo farlo fuori, cosi che gli allergeni non rientrino nel aria di casa, non è un lavoro cosi sporco come alcuni possono immaginare.

DIPENDE DA COSA VI SERVE

Metterlo Apposto

Non si può negare che entrambi, l’aspirapolvere con sacco, come quello senza hanno i propri vantaggi e svantaggi. Entrabi però sono efficenti quando si tratta di mantenere la vostra casa pulita. Nessuno dei due può essere detto il migliore, perchè alla fine dipende tutto dalle preferenze del utente e da cosa gli serve.
Esistono modelli eccellenti di entrambi i tipi e la technologia di filtraggio migliora di giorno in giorno. Per questo speriamo che facendovi una lista dei pro e i contro vi abbiamo facilitato il lavoro di scegliere il migliore aspirapolvere possibile per voi e le vostre esigenze.

RIASSUNTO

Senza Sacco

Uno dei trend principali in questa categoria e di creare un esperienza di pulire casa come se avessimo un aspirapolvere con sacco. Alcune aziende stanno introducendo filtri HEPA sui loro modelli senza sacco come anche bidoni ermetici per migliorare la vostra esperienza il più possibile. 

Uno dei problemi principali invece, e come il bidone viene svuotato. La maggior parte di aziende raccomanda ancora di mettere il bidone dentro il cestino o svuotarlo fuori casa, cosi che i residui non rientrino nell aria dentro casa. Guardate ai modelli con queste funzioni migliorate al meglio possibile, cosi troverete il modello migliore per voi.