MIGLIOR ASPIRAPOLVERE SENZA FILI 2019

Scopri ora tutte le informazioni dei migliori aspirapolvere senza fili!

SCELTA MIGLIORE

Hoover FD22RP

Hoover FD22RP

★★★★★

SCELTA PREMIUM

Rowenta RH9057WO

Rowenta RH9057WO

★★★★★

MIGLIOR VALORE
$

ONEDAY 6in1

ONEDAY 6in1

★★★★★

I modelli di aspirapolvere senza fili sono maturati dal essere aggeggi piccoli usati solo occasionalmente per piccoli lavori a dispositivi potenti, capaci di pulire case intere. Sono molto più facili da spostare per casa e usare su ogni tipo di superfici. Comprare il modello migliore per voi può aiutarvi a pulire meno e avere risultati migliori nel mantenere la casa pulita. Il beneficio maggiore dei modelli senza fili e che vi levano il disturbo di dover costantemente cercare le prese di corrente per casa cosi da poterlo scollegarlo e ricollegarlo dove vi serve. Con un modello senza fili dovrete prenderlo dal armadio e portarlo dove vi serve. Sono quindi sicuramente più pratici dei modelli classici, ma ci sono parecchi fattori da considerare quando state comprando un aspirapolvere nuovo. Abbiamo quindi messo insieme una lista di necessarie funzioni per gli aspirapolvere, cosi che potete sapere tutto quello che vi serve per valutare la scelta migliore per casa vostra. 

Hoover FD22RP

Hoover FD22RP

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

Il Hoover FD22RP è un aspirapolvere eccezionale, capace di affrontare sia pavimenti che tappeti, e non a problemi con i peli di animali domestici. Considerando il prezzo certi svantaggi possono essere perdonati. Per un terzo del prezzo del migliore rivale sul mercato è un ottimo aspirapolvere per mantenere la casa pulita.

Rowenta RH9057WO

Rowenta RH9057WO

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

Il Rowenta RH9057WO è un modello a batteria, e viene ricaricato piazzandolo sulla stazione di ricarica sul muro quando avete finito di usarlo. Con un uso normale la batteria vi durerà intorno ai 20minuti, mentre la ricarica non è mai più lunga di 3 ore. È vero, 20minuti non sono cosi tanti però con la batteria a 21.9V, quando si parla di potenza è uno dei migliori nella sua categoria.

ONEDAY 6in1

ONEDAY 6in1

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

6 in 1 può sembrare un po eccessivo, ma in questo caso non lo è. Una spazzola per pavimenti, una quadrata, una per i materassi, 2 tubi allungabili, e un accessorio a fessura. Tutto questo può risolvervi parecchi problemi, specialmente per le persone anziane. Maggiormente grazie al proprio peso – sono leggerissimi. Essendo equipaggiati con una potente batteria possono essere usati fino a 35minuti.

Ariete 2761

Ariete 2761

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

L’Ariete 2761 è un modello pratico e conveniente. Non avendo un cavo può essere portato ovunque e siccome è 2 in 1 può essere usato per una vasta varietà di lavori. Con un sacco di accessori compresi, come il tubo telescopico, spazzola per tappeti, ecc. si potrebbe dire che è equipaggiato davvero per tutto. Non possiamo scordarci di nominare il filtro HEPA, che è ideale per presone con allergie.

Aspirabriciole Holife

Aspirabriciole Holife

GUARDA ALTRE OPINIONI ➞

L’aspirabriciole della HoLife è un ottimo aspirapolvere portatile senza fili, e non soffre di nessuna diminuzione di potenza per questo. Uno dei pochi modelli portatili con la tecnologia ciclonica cattura cosi quasi tutta la sporcizia senza lasciarla scappare. Grazie al suo filtro interno l’aria di casa vostra sarà pulita e senza polvere!

ASPIRAPOLVERE SENZA FILI

La cosa più importante quando si parla di aspirapolvere senza fili, o qualsiasi altro aspirapolvere e l’abilità di pulire su diverse superfici. Per questa ragione vengono testati per bene, e sulla nostra pagina potete trovare soltanto i modelli migliori. Tutti gli aspirapolvere sono stati testati su tappeti e pavimenti duri, così da scoprire quanta sporcizia raccogliono (da residui di terra a polvere,..). Dalla potenza minima (cosi la batteria dura di più) a potenza massima, cosi da sapere veramente i loro limiti. Se un aspirapolvere fa un buon lavoro a potenza bassa, quasi sicuramente può sostituire il vostro aspirapolvere attuale. Aumentare la potenza cosi abbassa la durata della batteria, e con essa il tempo che avrete a disposizione per pulire. Abbiamo testato anche le spazzole laterali, cosi da scoprire quando vicino ai muri questi aspirapolvere possono pulire. Queste sono le aree principali dove la polvere di solito si accumula in casa. 

PERCHE COMPRARE UN ASPIRAPOLVERE SENZA FILI?

Aspirapolvere Senza Fili

Gli aspirapolvere senza fili sono un ottima idea. Mentre la maggior parte non vince contro i modelli con cavo in potenza, gli battono sicuramente in praticità, siccome possono essere usati e portati ovunque. In più vi permettono di pulire in un modo completamente nuovo. Invece di fare le pulizie generali una volta ogni settimana o due, e molto facile prendere l’aspirapolvere senza fili dal armadio e pulire quel pezzo che vi serve in un attimo. I miglioramenti in efficienza significano che gli aspirapolvere senza fili si migliorano tutto il tempo. In fatti, alla Dyson sono convinti che i modelli senza fili sono il futuro degli aspirapolvere a un punto tale che l’azienda non sviluppa più modelli con fili, ma tutto il loro tempo e completamente concentrato sul sviluppo di batterie.

GLI ACCESSORI

Miglior Aspirapolvere Senza Fili

In molti casi, la qualità di aspirapolvere senza fili dipende principalmente dagli accessori, da spazzole rotanti ai tubi diversi, cosi da pulire casa vostra al meglio possibile. Non essere dipendenti da prese di corrente significa che vi servirà meno tempo per pulire. Significa anche che non dovrete piegarvi cosi spesso, in più sono anche più leggeri dei modelli con cavo, cosi da essere la scelta ideale per persone con problemi di schiena. Sono facili da usare su scale e ottimi per pulire la macchina. Hanno una versatilità tutta loro, che gli distingue dagli altri modelli.

LE CARATTERISTICHE IMPORTANTI

Pratici Per Ogni Uso

Sapere se l’aspirapolvere fa un buon lavoro con peli e un altro dettaglio importante se avete un animale in casa. Ogni modello ha cosi vantaggi e svantaggi e secondo noi la cosa più importante e l’equilibrio tra i due. Dipende anche da cosa vi serve – le vostre preferenze, come e per cosa volete usarli. Per gli aspirapolvere portatili un altro elemento importante e il peso, se sono troppo pesanti non si possono proprio chiamare “portatili”. Siccome sono portatili la durata della batteria è una delle cose principali da guardare. Dipende sempre da quanta potenza si usa, ma se la batteria e scarsa non pulirete più di tanto prima che vi servirà una ricarica.

I LORO SVANTAGGI

Facilissimo Trovargli Un Posto In Casa

Un buon aspirapolvere senza fili non costa poco. Potete trovarli già dai 100€, ma generalmente non valgono il loro prezzo. Questo significa che modelli con un buon rapporto qualità/prezzo iniziano sui 200€, il che non è poco.
Tutti i modelli che trovate sul nostro sito fanno relativamente bene il loro lavoro, dipende dalle vostre aspettative. Non sono tutti cosi potenti come i modelli con cavo, e alcuni hanno problemi intorno agli angoli, cosi che dovrete poi passargli dietro con una scopa o qualcosa di simile.

BATTERIA

Come Fare A Svuotarli

Un altra variabile e la durata della batteria. Molti aspirapolvere hanno multiple opzioni di potenza, nelle quali le modalità di potenza minima fanno durare la batteria di più al costo della qualità della pulizia (di solito 30min o più). Le modalità potenti hanno invece un alta qualità e possono pulire relativamente tutto ma di solito la batteria in queste modalità dura meno di 10min. Per ottenere il massimo dal vostro aspirapolvere senza fili dovrete trovare un equilibrio tra le modalità di potenza che usate. Non vi preoccupate però più di tanto, 30min sono un sacco di tempo, specialmente se lo usate solo per pulire aree piccole di casa. Il svantaggio più grande e che per case grandi un uso singolo può non essere abbastanza per pulire l’intera casa. Dovrete quindi trovare un sistema che vi permetta di caricarlo a meta lavoro oppure optare per i modelli con cavo per lavori più grandi.

SPEGNIMENTO AUTOMATICO

Mai Stato Piu Facile Pulire Il Divano

Un altro svantaggio o più giustamente una lama doppio taglio. La maggior parte degli aspirapolvere senza fili ha un sistema che gli spegne automaticamente quando si incastra qualcosa al interno o l’aria non gira nel modo giusto. Questo è un sistema molto intelligente per la maggior parte di occasioni ma può non essere l’opzione migliore per certi momenti. Se usati in aree di scompartimenti, per via dei grandi livelli di polvere l’aspirapolvere si può spegnere prima di aver buttato fuori l’aria e compressare i detriti. Se usate un aspirapolvere senza fili in combinazione con un trapano, per non far cadere per terra quello ce il trapano rimuove dal buco, questo sistema può farlo spegnere. In più, hanno un sistema che non gli permette di accenderli costantemente per evitare il surriscaldamento.
Per certi lavori quindi, l’opzione del modello classico può essere la scelta migliore. Grazie al loro sacchetto e filtro largo sono meglio disposti per certe situazioni, essendo cosi più efficaci e facendo ci risparmiare tempo.

QUALE MODALITÀ DI POTENZA È LA MIGLIORE?

Facile Da Pulire Il Cruscotto

Tutti i modelli senza filo hanno diverse modalità di potenza a disponibilità, con quelle a bassa potenza progettate per allungare la batteria con la riduzione di potenza di aspirazione, e quelle più potenti per aumentarla, al costo della batteria. Tipicamente esiste una o due opzioni in mezzo, quale e quindi quella da usare? Certamente dipende da utente a utente, ma per un idea generale, questa e la nostra guida.

MODALITÀ TURBO

Il Modello Piu Multiuso

Come prima cosa, le modalità di potenza elevata, di solito chiamate Turbo o Max vi darà parecchia potenza, ma la sua durata e misurata in minuti. Usate quest’ opzione per aspirare detriti grandi e persistenti. Non usatela troppo però, senno rischiate di rimanere senza batteria prima di aver finito. La potenza standard (in alcuni l’opzione più bassa invece in altri una in mezzo) è buona per la pulizia generale, e scoprirete che fa un buon lavoro su tutte le superfici. La modalità più bassa, spesso chiamata Eco mode può essere usata su superfici dove una grande potenza non è richiesta. Per esempio pavimenti duri con residui di terra, dove i residui non hanno dove incastrarsi e cosi l’aspirapolvere può farcela con meno potenza a completare il lavoro. 

OTTIMI PER PICCOLI LAVORETTI

Tra I Libri

Gli aspirapolvere senza fili sono quindi la migliore scelta per lavoretti piccoli, siccome non hanno fili e sono quindi facilmente usati e trasportati. Negli ultimi anni sono stati fatti anche significativi passi avanti nel quanto riguarda le batterie e quindi la durata della pulizia. Aspirapolvere con batterie a Li-Ion sono carichi in 3-4 ore, molto meno delle batterie a NiCal che usavano i modelli più vecchi. Quelle avevano bisogno di 8 ore di ricarica. Di solito non sono quindi usati per rimpiazzare il vostro aspirapolvere classico completamente, per via del poco tempo nel quale possono essere usati tra una ricarica e l’altra, però per lavoretti veloci sono ottimi e possono farvi risparmiare parecchio tempo.

COSA CONSIDERARE PRIMA DEL ACQUISTO?

Piccoli Lavori Sulle Scale
  • Quanto siete disposti a spendere. Questo passo diminuisce di parecchio la scelta, cosi che vi rimangono solo i modelli nel vostro budget. I modelli più costosi hanno un maggior numero di modalità e batterie più moderne. Quelli di aziende meno note sono più convenienti, ma di solito non hanno tutte le opzioni della loro controparte. Dovete quindi considerare quanto volete spendere e trovare un modello che va bene per voi.
  • Fate un po di ricerca. Trovate le caratteristiche migliori di certi modelli, e paragonatele con quello di qui avete bisogno. Considerate anche il peso, il tempo di ricarica, il tempo lavorativo, tipo di filtro, garanzia, tipo di batterie (e se e rimovibile e cosi sostituibile). Quest’ ultima cambierà la durata di vita del prodotto. Se una batteria è integrata e non può essere sostituita quando essa smette di funzionare i’aspirapolvere e da buttare. Con una batteria rimovibile invece, basta sostituirla e potete continuare il lavoro. 
  • Decidete dove userete l’aspirapolvere. Diversi modelli, come modelli verticali o quelli portatili e piccoli. È una buona cosa quindi sapere per cosa verrà usato. Lo userete principalmente su scale? Sedie? Per pulire il soffitto? Se lo userete principalmente su pavimenti, comprate uno verticale, cosi da non mettere troppa pressione sulla vostra schiena dovendovi chinare tutto il tempo. Se penaste di usarlo per pulire tavoli, sedie e divani, il modello portatile, piccolo che si tiene in una mano è quello che fa per voi. Ci sono modelli ibridi sul mercato però, come il Dyson DC44 o l’Electrolux Ergorapito che possono cambiare forma – da verticale a manuale in un secondo.
  • Su che tipo di superfici lo userete? Avete tanti tappeti in casa, lo userete su piastrelle, legno, plastica, ecc.. Se avete tanti tappeti probabilmente vi sarà più utile un modello verticale, siccome questi modelli hanno più potenza, e riescono cosi a pulirli per bene.
  • Che tipo di sporcizia saranno usati per pulire? Un altro fattore piuttosto importante per la scelta del aspirapolvere. Se verrà usato per pulire peli di animali domestici e sicuramente meglio un modello con spazzole rotanti, che sarà capace di raccogliere i peli da pavimenti e tappeti e mandarli nel bidone. Per magazzini è meglio un modello industriale, con più potenza, un bidone più grande, ed accessori capaci di raccogliere detriti grandi. Se pulirete solamente polvere, sicuramente vi sarà più utile un modello con spazzole cosi da sollevare la polvere statica e cosi pulire più efficacemente.

CONSLUCIONE

Facile Da Raggiungere Sotto Il Divano

Il tipo di aspirapolvere senza fili migliore è quello che fa il lavoro che serve a voi nel modo migliore. Dipende quindi da voi, dal tipo di casa che avete e per cosa volete usarlo. Speriamo che con questa guida le cose vi siano un po più chiare e troverete cosi l’aspirapolvere perfetto per voi.